FOTOGRAFIA - FESTIVAL INTERNAZIONALE DI ROMA

aprile - settembre 2004


VERSIONE SOLO TESTO | VERSIONE COMPLETA | DEFAULT FONT |

| Esposizioni | Dura Bellezza | Fotozine | Catalogo | Stampa | Credits | Partner | Contatti | Newsletter | english | 2002 | 2003 |

Valid XHTML 1.0! Valid CSS!


Bruno-Stevens_1.jpg Foto-dellanno-Marc-Bouju_1.jpg AIDSLU_3.jpg

WORLD PRESS PHOTO
7 maggio – 30 maggio

Il Premio World Press Photo è uno dei più importanti riconoscimenti nell'ambito del fotogiornalismo. La giuria del 47° concorso World Press Photo 2004 ha dovuto selezionare 63,093 immagini, inviate da 4,176 fotografi di 124 paesi. Il 2004 ha registrato il record di iscrizioni al concorso. Un altro record registrato è quello del digitale. Infatti, ben l'80% delle fotografie inviate ad Amsterdam, erano in digitale (nel 2003 la percentuale era stata del 69%). La giuria ha premiato 62 fotografi, per 10 categorie diverse, provenienti da 23 nazioni. La foto dell'Anno 2003 é di Jean-Marc Bouju, Francia, fotografo dell'Associated Press. Nella foto a colori, è ritratto un uomo iracheno che conforta suo figlio, all'interno di un centro raccolta per prigionieri di guerra. La fotografia è stata scatta a Najaf, Iraq, il 31 marzo 2003. Non si tratta soltanto di immagini sensazionali. La mostra World Press Photo è anche un documento storico che permette di rivivere gli eventi cruciali del nostro tempo. Il suo carattere internazionale, le centinaia di migliaia di visitatori che ogni anno visitano la mostra, sono la dimostrazione del potere che le immagini hanno di trascendere differenze culturali e linguistiche per raggiungere livelli altissimi e immediati di comunicazione.
La World Press Photo Foundation, fondata nel 1955, è un'istituzione internazionale indipendente per il fotogiornalismo senza fini di lucro.

A cura di Contrasto e World Press Photo Foundation



Museo di Roma in Trastevere
calcola il percorso
vedi mappa
Piazza S. Egidio, 1 b Roma Italia
06 5816563
ORARIO: martedì-domenica, 10 – 20.
Chiuso il lunedì.
BIGLIETTO: intero, EURO 2,60; ridotto e con go-card: EURO 1,60 (gratuito fino ai 18 e oltre i 65 anni)
Sito ufficiale

-------------------------------------------------------------------
GOCARD consiglia
Teatro Flaiano
Lettere Cafè
Libreria Bibli
Teatro Belli
Associazione Culturale Spazio Uno
Big Mama
Teatro Vascello
Teatro Rossini
Teatro Stanze Segrete
Linux Club (Ostiense): embrio Live Literature
Distillerie Clandestine: Festarte
Centrale Montemartini
Associazione Culturale Nuova Acropoli
Scuola Internazionale di Comics
Canestro