FOTOGRAFIA - FESTIVAL INTERNAZIONALE DI ROMA

aprile - settembre 2004


VERSIONE SOLO TESTO | VERSIONE COMPLETA | DEFAULT FONT |

| Esposizioni | Dura Bellezza | Fotozine | Catalogo | Stampa | Credits | Partner | Contatti | Newsletter | english | 2002 | 2003 |

Valid XHTML 1.0! Valid CSS!


Castle-View-South-Afgh-26.jpg Darulaman-17-Afgh-45ital.jpg

DETRITI
20 maggio - 17 luglio

Negli ultimi quattro anni Brian Mckee ha viaggiato tra l'America e l'Europa dell'est fino in Asia fotografando luoghi testimoni dei più importanti eventi politici della storia contemporanea.
Palazzi e paesaggi violentemente segnati dalla guerra ora fatiscenti e non più in uso vengono illuminati da una luce nitida, ricca di dettagli. La ricerca sensibile di questo artista muove dal desiderio di indagare la storia attraverso le immagini che essa produce.
L'intento non è documentario come si potrebbe pensare ad un primo sguardo, Mckee attraverso la fotografia, rintraccia i segni della nostra civiltà, indagando a fondo l'estetica distruttiva della guerra. In mostra una serie di fotografie del suo viaggio in Afghanistan. Interni in rovina di suntuose dimore, ritrovano nelle fotografie di Mckee l'antica solennità di un tempo.

A cura di Valentina Bonomo


Brian McKee
Brian Mckee è nato a Kansas City nel Missouri nel 1977 dopo a vere frequentato Il Bard College studiando fotografia con Stephen Shore, Larry Fink e Barbara Ess ha lavorato come assistente nello studio di Lynn Davis.
Vive e lavora a New York.


Valentina Bonomo Arte Contemporanea
calcola il percorso
vedi mappa
Via del Portico d'Ottavia, 13 Roma Italia
06 6832766
ORARIO: lunedì-sabato, 15.30 - 19.30.

BIGLIETTO: ingresso gratuito.

Sito ufficiale

-------------------------------------------------------------------
GOCARD consiglia
Battelli di Roma
Concerti del Tempietto
Teatro della Cometa
El Aleph Corti & video